spumantitalia torna a pescara dopo il grande successo dell edizione zero del 2019 01

Organizzato da Bubble’s Italia, in collaborazione con il Consorzio di Tutela dei Vini d’Abruzzo, il Comune di Pescara, sotto la regia di Andrea Zanfi Editore, Aliante Business Solution, ABS Wine & Spirits e Assoenologi, torna dal 24 al 26 gennaio 2020 il Festival Nazionale Spumantitalia, il prestigioso evento enologico che si svolge a Pescara, ormai a cadenza annuale, aperto a tutti gli attori della filiera, che si propone come un momento di riflessione articolato di incontri, degustazioni e dibattiti sullo stato dell’arte degli Spumanti Metodo Classico e Metodo Italiano e sui vini effervescenti prodotti con metodo ancestrale, mettendo a fuoco quali sono le singole evoluzioni, le peculiarità e l’idoneità dei prodotti rispetto a l’interesse dei mercati e ai cambiamenti climatici in atto. Un programma fitto e variegato che si racchiude in bellissimo concetto di festa effervescente italiana.

La seconda edizione del simposio si articolerà in tre giornate, una in più rispetto alla scorsa edizione, ricche di incontri, dibattiti e degustazioni, coordinate da un comitato tecnico di prestigio, e coinvolgerà l’intera città di Pescara con eventi e serate tematiche.

L’intenso programma della manifestazione, che avrà il suo quartier generale all’Hotel Esplanade, prenderà il via con una Preview giovedì 23 gennaio con “Master Bubble’s Sparkling Wine”, dalle ore 15.30 alle ore 18.00: un corso formativo di specializzazione sul sistema spumantistico italiano. Dalle 15.00 alle 18.00 si svolgerà, presso il Museo delle Genti d’Abruzzo, la “Finale del XIV Campionato Italiano del Salame” patrocinato dal Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo e organizzato dall’Accademia delle 5T.

Venerdì 24 gennaio si inizierà la giornata alle 9.30 con “Inaugurazione dei lavori del Festival Spumantitalia”. Si proseguirà con la “Finale del XIV Campionato Italiano del Salame”, dalle 10.00 alle 13.00. In mattinata avranno luogo, alle 10.30, la prima Tavola Rotonda dal titolo “Viticoltura 4.0” e la Masterclass “Abruzzo effervescente”. Alle ore 12.00 si terrà la Masterclass “Spumanti di territorio” per continuare, alle 14.30, con la seconda Tavola Rotonda e la Masterclass “Bubble Rosè”. Appuntamento alle ore 16.30 con la Masterclass intitolata “Il sud e il nord spumantistico italiano in un confronto alla cieca” e alle 17.00 con la terza Tavola Rotonda.

In occasione della kermesse la Feltrinelli di Pescara ospiterà, alle ore 18.30, la presentazione di due romanzi gialli degli autori Paolo Mastri e Alessandro Reali con degustazione di Spumante Metodo Classico denominata Noir in Giallo. La prima giornata si concluderà con la Cena di gala: le madrine saranno le Produttrici dell’Associazione Donne del Vino che premieranno le aziende e alcune figure di spicco del panorama spumantistico italiano. Durante la cena sarà possibile degustare alla carta tutte le etichette presenti al Festival.

La giornata di sabato 25 gennaio inizierà alle 9.30 con la prima Tavola Rotonda, seguita, alle ore 10.00, dalla Masterclass “Il vitigno spumantizzato”. Si continuerà con la seconda e la terza Masterclass alle ore 11.30 e la Tavola Rotonda “Cina: il mercato del futuro - tra sfide e opportunità” in programma alle 12.00. Nel pomeriggio avranno luogo la terza Tavola Rotonda alle 14.30 e la quarta Masterclass alle ore 15.00 e si proseguirà con la Masterclass dal titolo “I dormienti” alle ore 16.30.
Il sabato sarà inoltre arricchito da una novità della seconda edizione: il banco d’assaggio riservato agli operatori Ho.Re.Ca., aperto dalle 17.00 alle 19.30.
Torna anche quest’anno il concorso nazionale “Spriz contro tutti”, la più importante competizione italiana di bartender, organizzato in collaborazione con Vin.Co spumanti e The Spiritual Machine, che vedrà la finale alle ore 18.30 al Caffè Berardo. Infine, serata “Rosè Bubble’s by Night” con musica e bollicine, dalle 19.00 alle 01.00.

Domenica 26 gennaio verrà aperto il banco d’assaggio dedicato al pubblico, dalle ore 10.00 alle ore 20.00. Il ricco calendario di attività continuerà con la prima Masterclass della terza giornata di lavori alle ore 9.30 e, a seguire, la Masterclass “Quota 100 mesi e oltre” alle 11.30. Dalle 18.00 alle 21.00 inaugurerà l’Enoteca Bubble’s che proporrà vini particolari ad appassionati e wine lovers.

L’intera città di Pescara sarà parte attiva della manifestazione. I ristoranti proporranno particolari menù studiati per esaltare gli spumanti italiani e, alle ore 18.00 di ogni giorno dello svolgimento del Festival, verranno organizzati aperitivi e degustazioni nelle enoteche. La seconda edizione proporrà un’altra novità: il coinvolgimento dei negozi di Pescara - La città si veste d’effervescenza - con degustazioni, inviti, gadget e premi, in collaborazione con il Comune di Pescara Assessorato alle attività produttive, le associazioni Confcommercio e Confesercenti.


archivio

il parco del circeo si presenta all aeroporto di fiumicino 01

Si è parlato di eccellenze enogastronomiche, di biodiversità, filiera controllata e attenzione ad un futuro ecosostenibile durante l’incontro tenutosi presso la Plaza Premium Lounge, nell’area d’imbarco E, destinata ai voli extra Schengen dell’aeroporto di Fiumicino in occasione de “I sapori del Parco”, iniziativa di degustazione e presentazione dei prodotti di eccellenza del Parco Nazionale del Circeo.

Scopo dell’iniziativa promuovere la conoscenza e la valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio che vanta la presenza di aziende agricole, alimentari, oltre che nota per la pesca, l’allevamento, e la produzione di olio e vini di grande qualità.

Emilio Albertario, Vice presidente dell’Associazione della stampa romana, ha presentato l’evento che ha visto impegnati gli chef Gianluca Avagliano dell’ “Antico Mulino” e Gianni Cutuli di “Plaza Premium Lounge” in alcune ricette di loro creazione basate su prodotti tipici della zona del Parco del Circeo. In menù Carpaccio di bufalina e scapece di zucchine; Mozzarella di bufala e pomodorini confit; Fettuccine semi-integrali al ragù bianco di bufalina con grattugiata di finger lime; Spezzatino di bufala con patate e petali di carciofi; e Piccoli cannoli con crema di ricotta di bufala e finger lime e Panettone servito con crema chantilly al finger lime. Era stato riservato anche uno spazio nel quale alcuni produttori della zona del Parco del Circeo hanno potuto presentare le loro eccellenze. Erano presenti i rappresentanti di: Azienda Agricola Agrilatina; Azienda Agricola F.lli Avagliano; Azienda Agricola Ganci; Azienda Agricola Paola Orsini; Azienda Agricola R.E.S. Ciociaria; Cantina vinicola S. Andrea e Finger Lime Italia.

il parco del circeo si presenta all aeroporto di fiumicino 02

Il commento di Ugo de Carolis, AD di Aeroporti di Roma, sull’iniziativa ha sottolineato l’attenzione della società di gestione per i vari aspetti della sosta dei passeggeri in aeroporto, compresa la proposta enogastronomica: “A Fiumicino la ristorazione propone un’offerta molto varia, con un occhio attento al Made in Italy. Anche la scelta della Plaza Premium Lounge come luogo di presentazione del progetto non è casuale: PPL infatti utilizza all’interno della sua cucina solo prodotti italiani DOC”

Gli ha fatto eco Paolo Cassola, Direttore dell’Ente Parco Nazionale del Circeo che ha dichiarato: “Con soddisfazione presentiamo in una prestigiosa location il nostro progetto ‘I sapori del Parco’ che promuove le eccellenze enogastronomiche della nostra area protetta e della Riserva della biosfera Unesco. Questo evento rappresenta un nuovo e prezioso tassello del percorso di promozione delle nostre terre e della loro storia, con sapori unici e prodotti a chilometro zero, realizzati nel rispetto dell'ambiente e del consumatore. Tutto ciò nell'ottica di valorizzare anche un turismo sostenibile, capace di associare la tutela della biodiversità con la promozione delle bellezze culturali, naturalistiche e storiche”.

Per finire Analia Marinoff, General Manager Plaza Premium Lounge ha sottolineato come fin dalla sua nascita, Plaza Premium Lounge ha offerto ai viaggiatori di ogni parte del mondo le eccellenze enogastronomiche del territorio, la filiera corta e i prodotti a chilometro zero della città di Roma e della Regione Lazio.


archivio

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It