camper crescono le immatricolazioni 01

Un settore in crescita con un trend di vendite positivo, un +20.3% di nuove immatricolazioni (6.135 in totale nel 2018) rispetto allo scorso anno e addirittura un +78% rispetto al 2014. E’ quanto emerge dalla lettura del “Rapporto Nazionale sul Turismo in Libertà in Camper e in Caravan”, documento di fondamentale valenza per tutti gli operatori del settore camperistico e della filiera del Turismo in Libertà in Italia, presentato da APC- Associazione Produttori Caravan e Camper, alla stampa e agli addetti ai lavori il 24 luglio a Roma. Crescono le immatricolazioni e l’Italia si conferma tra i migliori produttori europei di camper e caravan, con oltre 7mila persone impiegate e un fatturato annuo di oltre un miliardo di euro.

Germania, Francia e Regno Unito sempre in testa per maggior numero di immatricolazioni mentre in Italia è il Nord che registra il +75,4% delle immatricolazioni totali mentre il Centro registra un +26,6% rispetto al 2017 e il Sud un significativo +57,4%.

Secondo i dati resi disponibili da Eurostat e da Banca d’Italia, sono circa 8,7 milioni di turisti stranieri e italiani che hanno scelto di visitare il Belpaese in autocaravan, caravan o tenda nel 2017, pari al 7,8% degli arrivi totali nella nostra Penisola, con un incremento del +4,5% rispetto al 2016 e un fatturato indotto che si aggira intorno ai 2,6 miliardi di euro.

Ma è al mondo ecocompatibile che guarda il futuro dell’industria del camper, come ha dichiarato Simone Niccolai (Presidente di APC) durante la presentazione.
“Il mondo è di fronte ad una sfida che noi dobbiamo affrontare per essere un passo avanti come lo siamo sempre stati. La vacanza in camper è il modo più ecologico possibile di fare vacanza, è un turismo che dà al territorio anziché portar via”.

A queste parole ha fatto eco il Prof. Paolo Fiamma (Direttore Master BIM Università di Pisa) che ha dichiarato «Il turismo in libertà ha innati nel suo DNA i concetti di mobilità, di vita all’aria aperta e d’interazione con i territori. Grazie alle sue caratteristiche di flessibilità e adattabilità, è capace di generare nell’utente un rinnovato stato di benessere e di equilibrio che permette, per osmosi, l’efficace acquisizione di una concreta mentalità sostenibile. Nel nostro Paese numerosi territori e Comuni minori di grande valenza culturale e ambientale sono difficilmente raggiungibili dai normali format turistici: il camper permette invece la fruizione di queste mete, realizzando un principio basilare del turismo sostenibile».

Proprio per certificare la sostenibilità del Tursmo in Libertà, è stata annunciata la realizzazione da parte di APC del primo “Libro della Sostenibilità del Turismo in Camper”, per il quale APC ha chiesto il patrocinio al Ministro dell’Ambiente Costa che ha inviato un messaggio di saluto nel quale ha dichiarato: “Noto dai dati del Rapporto Nazionale APC 2019, che è cresciuta molto la voglia degli italiani di acquistare camper, di utilizzare camper e di vivere questa dimensione turistica, ma anche ambientale, diversa. L’italiano è quindi maturo per fare un ulteriore salto di qualità. Come lo stiamo facendo per il trasporto locale, per il trasporto privato delle autovetture e come lo vogliamo fare per i mezzi pesanti, secondo me è il momento in cui anche APC faccia un salto ulteriore. Lo sta facendo: acceleri. E cioè quello di rendere sempre più ecocompatibili i camper. Ecocompatibili tecnologicamente, perché l’italiano che già utilizza il camper, già ha l’idea di vivere in modo più green. Quindi è il momento buono per dare un segnale ulteriore”.

Alla presentazione ha partecipato anche Antonio Cellie (AD di Fiere di Parma che ha dichiarato: «Il trend sempre in positivo del comparto, sia a livello nazionale che internazionale, è di buonissimo auspicio e fa da traino per il Salone del Camper 2019, in programma alle Fiere di Parma dal 14 al 22 settembre 2019…La rassegna di Parma è tra le due più importanti del mondo e si è presentata a Roma con già il pieno di espositori (oltre 300)… Si prevedono più di 130.000 visitatori per quella che sarà un’edizione “green”, cioè all’insegna dell’attenzione per la sostenibilità ambientale, ma non solo».


archivio

nuovo garmin camper 785 01

Ultimo arrivato nella famiglia di navigatori dedicati agli appassionati di vacanze on the road il nuovo Camper 785 è un prodotto unico e innovativo nel panorama dei navigatori satellitari: un dispositivo studiato da Garmin appositamente per i camperisti, dotato di un ampio schermo da 7 pollici e di una dash cam integrata che offre un'assistenza completa al conducente: dalla registrazione e salvataggio automatico dei video in caso di incidente agli avvisi di rischio di collisione frontale o di superamento della corsia. La staffa magnetica alimentata consente di collegare, scollegare e regolare facilmente il Camper 785 sul cruscotto.  Caratterizzato da un design curato, Camper 785 permette una navigazione semplice e intuitiva verso indirizzi o punti di interesse in 46 paesi del vecchio continente ed è estremamente facile da utilizzare. Il nuovo navigatore di Garmin è un dispositivo "plug&play": basta estrarlo dalla confezione ed è già pronto all'uso.

Pianificare e vivere al meglio la propria vacanza in camper

Una volta registrato il profilo con le specifiche del proprio veicolo, il nuovo Camper 785 è pronto all'utilizzo. Infatti, tenendo conto delle dimensioni e del peso del mezzo il navigatore Garmin calcolerà percorsi e tracciati personalizzati in modo da affrontare ogni viaggio in serenità senza la preoccupazione di trovarsi su strade troppo ripide o troppo strette. I database offerti da ACSI, NKC (Campercontact) e Trailer's Park, precaricati nel Camper 785, forniscono informazioni complete su migliaia tra campeggi e aree di sosta, consentendone la ricerca anche applicando un filtro sui servizi disponibili all'interno della struttura, come piscine, ristoranti, parchi giochi per bambini, e molto altro ancora. Sono inoltre inclusi i punti di interesse (POI) forniti da Foursquare™ e il ricco database di alberghi, ristoranti e attrazioni di Tripadvisor®, accompagnati da indicazioni di prezzi, orari di apertura e valutazioni degli utenti.

Il nuovo Camper 785 dispone della mappa dell'Europa 46 paesi e permette di pianificare i propri viaggi inserendo tutte le tappe in programma che verranno successivamente elaborate dal Camper 785 ottimizzando il viaggio. Tuttavia, nel corso della navigazione, è possibile modificare il percorso secondo le proprie esigenze inserendo un punto di transito intermedio con un semplice tocco dello schermo.

Facilità e comodità di navigazione

Il nuovo navigatore satellitare di Garmin è anche un efficiente compagno di viaggio. Dopo aver scaricato sul proprio smartphone l'app Garmin Drive, il Camper 785, infatti, consente di evitare gli ingorghi o i rallentamenti grazie ad avvisi puntuali che suggeriscono percorsi alternativi per aggirare i lavori stradali e gli incidenti lungo il percorso. Inoltre, con le informazioni aggiuntive in tempo reale i conducenti ridurranno il tempo impiegato per la ricerca del parcheggio e avranno aggiornamenti anche sulle previsioni meteo.
Camper 785 integra un modulo Wi-Fi® per aggiornare le mappe e il software più rapidamente anche in viaggio, senza l'utilizzo di cavi e senza la necessità di collegarsi a un computer.

Viaggiare sicuri

La sicurezza è un tema cardine per Garmin nello sviluppo dei nuovi prodotti e anche il Camper 785 è protagonista di questa particolare attenzione. Grazie alla dash cam integrata è infatti in grado di acquisire foto e video ad alta risoluzione. Una volta installato sul parabrezza, Camper 785 registra il percorso in 1080p, in loop continuo, utilizzando la scheda microSD™ inclusa, e sovrascrivendo i dati raccolti una volta che quest'ultima avrà esaurito la sua capacità. Grazie alla stessa tecnologia ottica acquisisce le immagini di fronte al veicolo ed è in grado di leggerle e interpretarle e, a seconda della situazione, fornire al camperista le opportune segnalazioni. La funzione LDW (Lane Departure Warning) avvisa per esempio il conducente in caso di superamento involontario della linea di corsia, mentre la funzione FCW (Front Collision Warning) avvisa il conducente nel caso la distanza di sicurezza dal veicolo che precede si dovesse ridurre eccessivamente. 

Infine, sincronizzando lo smartphone con il Camper 785 sarà possibile, senza staccare le mani dal volante, effettuare chiamate vivavoce e leggere, direttamente dal display del navigatore, gli SMS, le e-mail e le notifiche dei social network. Inoltre, per promuovere una guida più sicura e migliorare la conoscenza dell'ambiente circostante, gli avvisi al conducente avvertono della presenza di curve a gomito, cambiamenti di velocità, autovelox, passaggi a livello e molto altro. 

Compatibile con videocamere wireless di terze parti, grazie alla "porta" di accesso video, e con le retrocamere wireless Garmin BC™ 35, il nuovo Garmin Camper 785 è disponibile a un prezzo consigliato al pubblico di 529,99 Euro.

Per informazioni: www.garmin.com/it-IT 


archivio

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It