per lui verso l autunno in perfetta forma 01

In linea con la tendenza che vede l’uomo sempre più attento alla bellezza e alla cura del proprio aspetto fisico in un’ accezione completa di ben essere, Masseria San Domenico ha studiatouna imperdibile proposta declinata al  maschile, una proposta ad hoc, pensata proprio per soddisfare questa esigenza.

Tutti gli uomini alla ricerca del meglio anche in tema di bellezza, potranno così trascorrere un soggiorno nel contesto simbolo dell’ospitalità pugliese più esclusiva e al contempo più autentica, e prendersi cura di sé con trattamenti all’avanguardia specifici per la pelle maschile e per gli inestetismi fisici più diffusi.

Trattamenti viso per mantenere i tratti tonici e compatti, maschere lenitive, massaggi decontratturanti per sciogliere tensioni e contratture, una selezione di trattamenti di talassoterapia per eliminare le tossine e l’eccesso di liquidi, per eliminare le impurità della pelle e attivare la microcircolazione, ridurre i pannicoli adiposi.

Imperdibile l’avvolgimento all’olio d’oliva con cromoterapia: l’olio proviene dagli ulivi secolari che circondano la “Masseria”, è ricco di polifenoli ed è perfetto per rendere la pelle morbida ed elastica.

Insomma, una vasta gamma di proposte tra cui scegliere quelle più adatte secondo le proprie esigenze o semplicemente secondo la curiosità e la voglia di relax!
Non mancano poi le sessioni dedicate allo sport per ribadire l’importanza dell’attività fisica, rigenerare corpo e mente e trarne beneficio in termini di rilassamento ed elasticità.

Infine per un concetto totale di remise en forme, Masseria San Domenico suggerisce un regime alimentare secondo i principi della dieta mediterranea che non solo contribuisce a far perdere peso, ma soprattutto rimanda ad uno stile di vita che promuove il rispetto del territorio, la biodiversità e il recupero delle tradizioni. Il menu è povero di alimenti trasformati ed elaborati e ricco di ingredienti ricchi di micronutrienti (vitamine, fibre, minerali essenziali) che proteggono da numerose malattie e ritardano l’invecchiamento.

Via libera dunque ai piccoli peccati delle vacanze in vista di un autunno a tutta forma immersi nei colori e nei profumi di Puglia!

per lui verso l autunno in perfetta forma 02

Il Pacchetto Speciale Uomo comprende:
Soggiorno in camera doppia Deluxe
Upgrade su disponibilità
Colazione mediterranea
Wellness VIP amenities
Uso giornaliero della piscina di talassoterapia
Percorso kneipp
Tre trattamenti talassoterapici a scelta fra Thalgo Jet, Thalgocéane, Thalatherm, Aromacéane preludio marino, Douche d’affusion, Algoterapia, Scrub marino, Maschera viso detossinante o lenitiva, Trattamento ipotermico marino
Un trattamento viso giovinezza uomo Carita Cinetic Lift
Un massaggio decontratturante
Un avvolgimento all’olio d’oliva con cromoterapia
Due sessioni di attività sportiva di gruppo
Uso libero della sauna, bagno turco, docce cromo-aromatiche e palestra
dal 10 ottobre al 4 novembre 2019
2 notti € 695,00 a persona (Supplemento per occupazione singola € 275,00)
3 notti € 833,00 a persona (Supplemento per occupazione singola € 413,00)
IVA inclusa (city tax esclusa)
dall’1 aprile al 30 maggio 2020 (escluse festività)
2 notti € 764,00 a persona (Supplemento per occupazione singola € 344,00)
3 notti € 933,00 a persona (Supplemento per occupazione singola € 513,00)
IVA inclusa (city tax esclusa)

Masseria San Domenico - Strada Provinciale 90, 72010 Savelletri di Fasano (BR), Italia Tel +39 080 482 77 69 / Fax +39 080 482 79 78 www.masseriasandomenico.com ; e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


 archivio

bad schoergau spa boutique hotel ristorante gourmet alpes 01

Per una vacanza in armonia con la natura e il paesaggio del Trentino Alto Adige, ecco una combinazione unita tra trattamenti, cucina in sintonia e massimo comfort per quanto riguarda il riposo. Tutto ciò garantisce il massimo effetto possibile per il Benessere del corpo e della mente.

Da questa salutare sinergia nasce la nuova, ambiziosa sfida dello chef Mattia Baroni che a Bad Schörgau, l'Hotel Spa della Val Sarentino nato attorno ad una sorgente di acqua ricca di ferro e zolfo, ha trasformato la concezione di alta cucina in un'esperienza globale. Il ristorante di Bad Schörgau non è un plus che completa l'offerta della tradizionale Silhouette-Gourmet Spa, ma ne è parte integrante, in qualità di laboratorio di ricerca sui principi vitali della gastronomia. A suggellare l'innovativo orientamento è stato l'incontro tra Mattia Baroni e Gregor Wenter, proprietario e anima di Bad Schörgau, all'insegna di una visione comune: coniugare i principi che guidano la gestione dell'Hotel Spa con una concezione culinaria non rigidamente dietetica, ma fondata sull'unione virtuosa di piacere e consapevolezza.

"Cosa chiediamo a una cena indimenticabile? Cosa tratteniamo nella memoria quando ci capita di ripensarci?", si è chiesto Gregor Wenter. "Tutte le volte che ci siamo entusiasmati per un'esperienza che si è rivelata formidabile, portando con noi una sensazione di soddisfazione, leggerezza e benessere insieme, godendo dell'ambiente, della compagnia, del cibo e del vino, è accaduto perchè tutte queste sensazioni si erano armonizzate in qualcosa di essenziale - gli fa eco Mattia Baroni -. Ecco quello che noi vorremmo sentire dopo una cena nel nostro ristorante preferito”.

Ti mangio vivo
Cosa significa fare ricerca sui principi vitali della gastronomia, “mangiare vivo”? Vuol dire potenziare il proprio vitalismo assumendo prodotti altrettanto vivi, in una dimensione circolare dell'esperienza edibile. La bontà di ciò che si mangia distingue l'attività del cuoco da quella del medico o del cuoco nutrizionista. “Per noi - afferma Baroni - è fondamentale controllare l’intera filiera del prodotto e poi intervenire con il processo di fermentazione, per ottenere il più possibile dalla materia prima in termini di gusto, nutrizione e salubrità. Riteniamo che renderli piu buoni e sani sia un dovere morale, così come renderne consapevoli i nostri clienti."Lo stesso vale per il vino. La cantina di Bad Schörgau, coordinata dal sommelier Daniel Drago e che può contare su una carta di circa 600 etichette, è costruita sulla valorizzazione del vino come alimento e sulla ricerca dei vini naturali e biodinamici, in simbiosi con quello che viene elaborato in cucina e, più in generale, nella cornice complessiva del progetto wellness.

Il vecchio pane di domani
Per fare alcuni esempi, ci piace citare il “Circular Bread”, in virtù del quale, con una tecnica di recupero basata sulla fermentazione del pane raffermo, otteniamo un rafforzamento della sua carica enzimatica, in modo da potenziare la salubrità dell'alimento e intensificare il suo sapore. In questo modo è come se il passato generasse il futuro, tracciando un vettore che aziona stimoli sensoriali inaspettati, e al contempo attraversati da memorie ancestrali. Analogamente, prendendo della polenta fermentata e introducendovi la muffa penicillium roqueforti - la stessa di alcuni formaggi erborinati - la portiamo ad un livello di condimento “intrinseco” che si sposa benissimo con una pera sottoposta ad una reazione di Maillard, ovvero producendo un'interazione di zuccheri e proteine durante una prolungata cottura a 60 gradi. Quale abbinamento più antico e tradizionale del formaggio con le pere? Eppure, in questo modo si crea una sensazione completamente nuova al palato, insieme ad una sensazione di benessere che portiamo con noi quando ci alziamo da tavola.

LaFuGa: laboratorio per la cucina del futuro
Mattia Baroni chiamava “Veranda”, oggi “Alpes”: 15 tavoli per circa 40 coperti, a cui si aggiunge un angolo prossimo alla cucina, a posti limitati, che consente di immergersi completamente nell'attività della brigata. Questo spazio più intimo e sperimentale è stato battezzato “La-Fu-Ga”, perché si tratta del laboratorio per la gastronomia del futuro. 

Una lunga tradizione: Dal 1533 ad oggi è passato parecchio tempo, ma l'antico spirito della cultura balneare tradizionale è ancora vivo. Questo è ciò che la famiglia Wenter vuole rappresentare e mantenere. Con entusiasmo, impegno e sensibilità fanno sentire l'ospite parte del Bad Schörgau.


archivio

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It