al cinema con gusto alle terme antica querciolaia 01

Con la bella stagione alle Terme Antica Querciolaia è tornata la V edizione di ‘Al cinema con gusto alle Terme’, la rassegna dedicata ai film da vedere sotto le stelle, coccolati dai vapori termali e dai sapori della filiera enogastronomica senese e toscana. 

L’arena dei sapori si è aperta venerdì 4 maggio e proseguirà, con ben 9 appuntamenti che attraverseranno l’estate e l’autunno, fino a venerdì 16 novembre. L’edizione 2018 porterà in scena alcune delle pellicole più belle del panorama cinematografico nazionale ed internazionale, tra omaggi, come il primo ‘Fantozzi’ con Paolo Villaggio, fino al cinema d’autore e le commedie all’italiana, come ‘I Laureati’ di Leonardo Pieraccioni. Un’occasione unica per vedere e rivedere film indimenticabili direttamente immersi nelle piscine termali del parco esterno dello stabilimento senese, che per l’occasione rimarrà aperto fino all’una di notte. Sempre a bordo vasca sarà possibile degustare i migliori prodotti dell’enogastronomia del territorio, appositamente selezionati dal Consorzio Agrario di Siena, all’interno dell’angolo degustazioni che vedrà protagonisti i prodotti Dop e Igp delle Terre di Siena.

La proposta food della nuova stagione. A dare il giusto sapore a ogni serata saranno gli assaggi golosi selezionati dal Consorzio Agrario di Siena. Un viaggio tra le eccellenze della tradizionale casearia della Toscana, che permetterà di gustare i pecorini a latte crudo abbinandoli ai salumi locali e all’immancabile ‘Pane Verna’ ricavato direttamente dal pregiato e riscoperto grano antico. Nel corso della nuova stagione anche il cibo è pronto a dare spettacolo con i piatti della tradizione toscana come la panzanella, la pappa al pomodoro e i finger food a base di prodotti a Km0, accompagnati dai vini dei produttori aderenti al Consorzio Agrario di Siena e alle birre artigianali. Per i più golosi non mancheranno il gelato gourmet ed interpretazioni a base di frutta di stagione.

Tutti i film in programma. La programmazione cinematografica si è aperta venerdì 4 maggio,con un grande classico del cinema americano, ovvero ‘A qualcuno piace caldo’, commedia vincitrice di un Oscar e tre Golden Globe, interpretata sul grande schermo da Marilyn Monroe, Tony Curtis e Jack Lemmon. La rassegna proseguirà per tutta l’estate con la proiezione, in programma giovedì 14 giugno, della commedia romantica dal sapore mediorientale 'Caramel'. Imperdibile giovedì 12 luglio l’omaggio al grande Paolo Villaggio e al suo 'Fantozzi', primo film della famosa serie uscito 43 anni fa e dedicato alle avventure del ragioniere più sfortunato del Paese. Il cinema sotto le stelle proseguirà durante l'estate con quattro nuovi appuntamenti, due dei quali dedicati al cinema italiano, con ‘Lasciati andare‘ giovedì 26 luglio e ‘I laureati’ giovedì 23 agosto, intervallati dalla proiezione, giovedì 9 agosto, dell'avventuroso viaggio tra India e Australia del film ‘Lion - La strada verso casa’ di Garth Davis e giovedì 6 settembre in compagnia del film ‘Samba’ del duo Eric Toledano e Olivier Nakache (registi di Quasi amici). La lunga stagione cinematografica proseguirà, per la prima volta, anche in autunno con due nuovi appuntamenti in programma venerdì 12 ottobre con la divertente commedia ‘Giù al Nord’ e con il gran finale dedicato al cinema italiano e al film ‘Tutta colpa di Freud’ di Paolo Genovese che chiuderà venerdì 16 novembre la V stagione di ‘Al cinema con gusto alle terme’.

Info e prenotazioni. "Al cinema con gusto alle Terme" è un’idea di Giovanni Pellicci e Lorenzo Bianciardi, promossa e ospitata dalle Terme Antica Querciolaia in collaborazione con il Consorzio Agrario di Siena e Mcm Service, con il patrocinio del Comune di Rapolano Terme e con il contributo di Estra. Le serate sono a numero chiuso e a prenotazione obbligatoria, chiamando il numero di telefono 0577-724091 al costo di 25 euro (bagno turco, assaggi a bordo vasca, film e bagno notturno). In caso di maltempo la serata si svolgerà ugualmente negli spazi interni alla struttura.

INFO: Le Terme Antica Querciolaia  a Rapolano Terme in Provincia di Siena, sono aperte tutti i giorni, da lunedì al venerdì, con orario continuato, dalle ore 9 alle ore 19 e la domenica fino alle ore 20. Il sabato sarà possibile trascorrere un’intera giornata coccolati dai vapori termali, fino all’una di notte. Per maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 0577 724091, visitare il sito www.termeaq.it  oppure la pagina Facebook “Terme Antica Querciolaia” e il Profilo Twitter @termeaq.


 

l eleganza in medicina estetica il nuovo look della moderna tecnologia 01 

Il 39° congresso della Società Italiana di Medicina Estetica che si è svolto a Roma nei giorni 18,19 e 20 maggio 2018 nella suggestiva e prestigiosa cornice del Centro Congressi Rome Cavalieri Hilton ha chiuso i battenti con una edizione record che ha superato i 3 mila partecipanti provenienti da tutto il mondo. Il convegno, che si conferma il più importante appuntamento scientifico in Italia per l’aggiornamento in Medicina Estetica,ha ospitato come di consueto, il Congresso Nazionale dell’Accademia Italiana di Medicina Anti-Aging, giunto alla sua 13° edizione.

L’ormai consueta veste internazionale dell’evento è stata confermata, anche in questa edizione, dalla presenza di esperti e opinion leader di livello mondiale.
Molti gli argomenti che sono stati affrontati: dalle ultime novità in medicina estetica ai progressi della disciplina, dall’abuso di filler, all’analisi degli errori e alla gestione delle complicanze in medicina estetica.

Durante la conferenza stampa del 18 maggio,il professor Emanuele Bartoletti, presidente della Sime e del Congresso 2018, ha presentato il tema principale dell’evento: " cosa si intende con eleganza in medicina estetica". “Quest’anno il tema centrale del Congresso è l’eleganza in medicina estetica- ha dichiarato - non stiamo parlando solo di ‘eleganza del risultato’. Abbiamo infatti declinato questo concetto attraverso ottiche diverse: eleganza nella selezione del paziente, ad esempio, che si basa sulla sensibilità del medico nell’individuare le esigenze di un particolare individuo e che ha come conseguenza quella di ottenere il massimo risultato con il minimo intervento. C’è poi una eleganza dei movimenti medici: anche una semplice iniezione deve essere fatta bene, deve essere fatta in maniera cosciente. E poi, soprattutto, l’eleganza nella preparazione”.

"Essere un medico estetico, non significa “buttarsi in un campo con lo scopo di ottenere ‘soldi facili’ - ha sottolineato il Prof. Bartoletti - ma bisogna invece affrontare un percorso formativo solido, perché si tratta di una disciplina medica molto delicata, importante e insolita, in cui i pazienti sono sani e devono rimanere sani. Ma l’obiettivo deve comunque rimanere quello di farli stare meglio di quando sono arrivati. Solamente gestendo ogni aspetto della medicina estetica in modo elegante, infatti, si arriva a quelle che viene considerata l’eleganza per antonomasia nel nostro ambito: quella del risultato”.

Si è discusso anche delle creme ad elevata protezione solare che rappresentano uno scudo importantissimo contro i tumori della pelle ma cominciano ad accumularsi prove di un loro effetto indesiderato: impedirebbero la corretta produzione di vitamina D da parte dell’organismo.

Altro importante argomento affrontato è quello del botox: "La medicina estetica non è botox market. E’ una scienza medica esatta che deve affondare le proprie radici nella ricerca scientifica e ha il rigore scientifico di qualsiasi altra branca medica - ha precisato Emanuele Bartoletti, "I trattamenti devono essere eseguiti come trattamenti medici, non si può fare carne da macello dei pazienti. Gli interventi devono essere eseguiti da medici competenti capaci di approcciare il paziente e intervenire dopo visite mediche approfondite. Capaci soprattutto di saper dire di no quando è necessario."


archivio 

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It