i giardini segreti di londra eccezionalmente aperti al pubblico 01

Il prossimo 8 e 9 giugno torna a Londra Open Garden Squares, unica occasione annuale per visitare i giardini privati della capitale britannica che vanta un patrimonio di aree verdi ricchissimo,nove Parchi Reali, quattro riserve naturali, tremila giardini pubblici e quattro milioni di giardini privati per un totale del 47% della sua estensione urbana. Numerosi giardini abbelliscono le più eleganti piazze cittadine ma il loro accesso è è riservato ai residenti delle magnifiche residenze circostanti in stile georgiano o vittoriano, che ne hanno le chiavi.

Questa tradizione è nata nel Settecento allo scopo di rendere i giardini più sicuri, curati e privati e perdura tuttora. Gli esempi più belli di questo tipo di giardini esclusivi, nati dalla struttura sociale del periodo Georgiano e che sono una delle caratteristiche principali del centro di Londra sono i quartieri di Kensington, Brompton e Chelsea. I giardini furono progettati da importanti architetti come John Nash e paesaggisti come Capability Brown, creatore del "giardino all'inglese", dove la natura non era strutturata su schemi fissi ma veniva organizzata in modo apparentemente spontaneo.

Dal 1998 è stata istituita l'apertura straordinaria di questo magnifici giardini al pubblico una volta l'anno. Cuore della manifestazione è Cadogan Place, nel quartiere di Chelsea, che contiene uno dei giardini più antichi e famosi, una volta addirittura parco botanico. Cadogan Place fu una delle prime piazze realizzate nel Settecento con un grande giardino al centro. La parte più meridionale era una volta il London Botanic Garden. Vi si trovano alberi di gelso piantati 300 anni fa per la produzione della seta, siepi di bambù neri, salici piangenti ed addirittura campi da tennis. 

È qui che si trova l'iconico Hotel 11 Cadogan Gardens, costruito dal Barone Cadogan of Chelsea alla fine del XIX secolo, punto di partenza ideale per la visita ai giardini privati di Londra. La facciata dell'hotel ha mantenuto la tradizionale architettura Vittoriana in mattoni rossi, ma la cifra stilistica degli interni di questo incantevole rifugio urbano gioca su particolari sontuosi ed accosta arditamente il classico al contemporaneo ottenendo un forte senso di individualità. La "camera delle meraviglie" incuriosisce i clienti al loro arrivo. È colma di pezzi storici parte della collezione botanica, zoologica e minerale del medico e naturalista Hans Sloane che ha formato la base del Natural History Museum. A Sloane è intitolato anche l'Hans Restaurant & Grill dell'albergo. 

Eccezionalmente il prossimo 8 e 9 giugno il pubblico, acquistando un biglietto, può scoprire gli storici giardini privati, che concorrono a rendere Londra tanto verde e per questo sono protetti da una legge speciale del 1931. Molti offrono visite guidate, condotte talvolta dagli stessi giardinieri che se ne prendono cura, come pure performance di gruppi musicali o poeti. Ci sono attività per i bambini, eventi e rinfreschi di ogni genere. Alla prima edizione dell'Open Garden Square Day parteciparono 43 giardini, oggi sono più di 200. La mappa di tutti i giardini aperti è consultabile sul sito della manifestazione www.opensquares.com.


 archivio

 siena per la solidarieta va in scena in piazza del campo 01

Arriveranno da Norcia, Amatrice, San Ginesio e da altri comuni colpiti dal terremoto, i coraggiosi produttori che dal 31 maggio al 2 giugno potranno esporre e vendere i tesori della loro terra in Piazza del Campo a Siena dando vita alla prima edizione di "Siena per", una manifestazione che nasce nella volontà di offrire un aiuto concreto a chi si è trovato vittima di catastrofi naturali e che ancora fa fatica a ripartire. 

Salumi, formaggi, legumi, marmellate, tartufi, funghi, zafferano e molto altro, saranno protagonisti di una mostra mercato che offrirà un viaggio alla scoperta di piccole produzioni di eccellenza, che fanno della qualità e della lavorazione artigianale il loro segno distintivo. Prodotti che raccontano storie uniche messe a dura prova dal dolore e dalla fatica ma che trovano, nella forza del lavoro e nell'amore per la propria terra, il coraggio della speranza.

Con questa iniziativa, l'amministrazione comunale di Siena, vuole contribuire a tenere alta l'attenzione su una terra fortemente segnata e dare supporto a chi quotidianamente cerca di ripartire per ricostruire storia e futuro della sua terra.

Un evento nell'evento: nella sua prima edizione "Siena per" ospita "Emergente Sala", la competizione annuale dedicata ai migliori maitre e responsabili di sala under 30. L'appuntamento, ideato da Lorenza Vitali e Luigi Cremona e divenuto punto di riferimento per chi opera nel settore, si articola in tre momenti che durante l'anno coinvolgono tre città (una al nord, una al centro e una al sud Italia) durante i quali vengono selezionati i candidati che poi si contenderanno la finale a Roma.

Per la prima volta, Siena sarà scenario del prestigioso contest durante il quale i concorrenti, chiamati a sostenere una prova teorica e una prova pratica, saranno coinvolti nella cena che accompagna l'appuntamento senese e che sarà organizzata presso il Santa Maria della Scala. 

Aperta al pubblico, la cena di "Siena per" avrà un menù realizzato dallo chef Paolo Tizzanini de "L'Osteria dell'Acquolina" di Terranova Bracciolini e dal maestro gelatiere Antonio Lisciandro della gelateria Carabè di Piantravigne (frazione di Terranova Bracciolini).

Il ricavato sarà devoluto in beneficienza all'associazione "Tutti i Colori del Mondo" di Norcia che si occupa di disabilità e la cui sede operativa è ancora inagibile.

Per partecipare alla cena è possibile chiamare ai numeri 335 6447095 e 3202468328. La prenotazione è obbligatoria. Per i partecipanti è previsto un tour alla scoperta del Santa Maria della Scala che avrà luogo alle ore 19. 

Per informazioni: Servizio Promozione e Grandi Eventi - Tel. 0577 292128-2661; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; www.comune.siena.it  | www.sienacomunica.it 

Foto ©Marina Cioccoloni 


 archivio

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It