Arte e dintorni

giornate carissimiane 2018 nei luoghi del maestro 01
Nell’anniversario della nascita di Giacomo Carissimi (Marino, 18 aprile 1605 – Roma, 12 gennaio 1674), musicista di fama internazionale considerato il «padre dell’Oratorio e della Cantata» e corteggiato dai regnanti d’Europa, si svolgono tra Roma e Tivoli le “le Giornate carissimiane - nei luoghi del Maestro”, un appuntamento avviato nel 2013 e divenuto annuale nella ricorrenza della nascita del compositore nei luoghi dove visse e operò e dove è sepolto. Le giornate sono un momento di incontro e confronto per approfondire la conoscenza di uno dei più grandi musicisti della storia della musica. Sarà l’occasione per ascoltare rare pagine di musica, alcune in prima esecuzione e celebrare le «Messe per l’anima sua» richieste da Carissimi in punto di morte.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le maggiori istituzioni scientifiche e culturali collegate al progetto “Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale” e al più recente progetto europeo “La via dell’Anima”, incentrato sui manoscritti musicali della collezione di Fortunato Santini della Diözesanbibliothek di Münster.

Quest’anno, oltre agli appuntamenti romani di mercoledì 18 aprile – con il seminario di CLAUDIO STRINATI presso l’Oratorio del SS.mo Crocifisso dove Carissimi eseguiva i suoi Oratori latini, capolavoro di artisti del tardo-manierismo romano come Giovanni de' Vecchi, Cesare Nebbia, Niccolò Circignani, Baldassarre Croce, Cristoforo Roncalli, e il concerto dell’ENSEMBLE SEICENTONOVECENTO nella Basilica di Sant’Apollinare nell’ex complesso del Collegio Germanico Ungarico dove Carissimi visse e insegnò per oltre quarant’anni è prevista la giornata di giovedì 19 a Tivoli, dove il giovane musicista ebbe il suo primo incarico come cantore e organista presso il Duomo. Sarà una giornata di Studi Interdisciplinari seguita dalla proiezione del film "Santini’s Netzwerk [La rete di Santini] di Georg Brintrup (WDR, 85’) e la visita guidata al Duomo di Tivoli, al Tempio di Ercole e a Villa d’Este.

Per saperne di più: http://www.musicaimmagine.it/la_via_dell_anima_interna.php?id=46


archivio

fShare
6
Pin It

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It