Palati Raffinati

 fattore comune incontri fra dop e igp 01

Il Comune di Recco e il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio con il Patrocinio di: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari, Forestali e del Turismo, Regione Liguria e Comuni di Recco, Camogli, Sori e Avegno lo hanno presentato, venerdì 16 e sabato 17 novembre 2018, al Teatro Comunale di Sori. Sul palco si sono alternati i testimoni della storia gloriosa di questo prodotto, oltre alle specialità contraddistinte dal marchio DOP e IGP.

Il Consorzio della Focaccia di Recco col formaggio, che ha ottenuto nel 2015 il marchio di tutela comunitario I.g.p., ha promosso nel 2017 la prima edizione di “Fattore Comune”, un evento che mira a creare contatti tra eccellenze eno-gastronomiche, un costruttivo dialogo tra i Consorzi e le Amministrazioni Locali coinvolte che hanno in comune una Dop e Igp che porta il nome del Comune da cui prendono origine. Il Consorzio Focaccia col Formaggio di Recco ad oggi conta 13 aziende (ristoranti, panifici, locali da asporto, etc.) nel territorio dei comuni di Recco, Sori, Camogli e Avegno.

Dopo la partecipazione dello scorso anno di prodotti della Valle d’Aosta, Piemonte, Marche, Umbria e Lazio, sono arrivate quest’anno le esperienze di prodotti Dop e Igp provenienti dal Trentino, Emilia Romagna, Toscana e Piemonte, oltre la Liguria.

Il Talk show è stato condotto da Federico Quaranta, giornalista Rai conduttore di Linea Verde di Rai1 e di Decanter trasmissione cult di Radio Rai 2, profondo conoscitore dell’enogastronomia italiana. Ha aperto gli interventi il rappresentante del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e del Turismo, dottor Luigi Polizzi, il tenente colonnello Mario Fiordaliso del Comando Carabinieri per la tutela Agroalimentare e il dottor Angelo di Giacomo dell'Istituto Controllo Qualità e Repressioni Frodi e da Slow Food. Si è affrontato anche il problema delle frodi alimentari e di come i produttori riescano, uniti, a garantire ai consumatori il miglior servizio possibile di qualità.

A metà pomeriggio “Farinata break” di Edobar, con la crostata alla marmellata della trattoria Il Boschetto e il pandolce della Focacceria Tossini,
A seguire le interviste ai produttori ed amministratori che hanno illustrato il prodotto e la sua importanza per il proprio comune/territorio. Un’opportunità di approfondimento culturale per conoscere le storie e tradizioni più vere dei produttori agroalimentari italiani, un vero patrimonio nazionale.

Dalle ore 20 a Recco, presso il ristorante Manuelina banchi d’assaggio, degustazioni. Hanno partecipato anche l’Enoteca regionale della Liguria e i Consorzi del Basilico Genovese Dop e Olio extra vergine di oliva Dop Riviera Ligure oltre all’Azienda Agricola Colle dei Maggioli con in degustazioni i vini delle colline di Recco. In sala e in cucina, a fianco dello staff del ristorante, gli allievi dell’Istituto Alberghiero Marco Polo di Genova e Camogli, coordinati dai loro insegnanti.

Sabato 17 novembre alle ore 10 un piccolo press-tour turistico-gastronomico. riservato alla stampa. a Camogli. Transfer a Camogli per uno show cooking dal consorziato presente e partecipazione all’inaugurazione del Castello di Babbo Natale, al Castel Dragone.


 archivio

fShare
0
Pin It

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It