Partiamo

festeggiare la festa della mamma in alto adige 01
Manifestazioni culturali e installazioni artistiche, lezioni di yoga ed escursioni a tema vino. Tutto questo e molto altro ancora per celebrare l’essere mamma insieme a tutta la famiglia. 

L’Alto Adige è uno scrigno capace di regalare esperienze indimenticabili. Come una culla che custodisce al suo interno il tesoro più prezioso, così questa affascinante regione racchiude innumerevoli e sorprendenti possibilità per staccare la spina e dedicarsi alle proprie passioni. Che si ami l’attività all’aria aperta o che si desideri nutrire lo spirito oltre che il corpo, l’Alto Adige può diventare la meta ideale dove recarsi per un breve viaggio in primavera anche in
occasione della festa della mamma, da sole o con tutta la famiglia.

Molti infatti sono gli eventi e le manifestazioni che celebrano l’arrivo della bella stagione, rendendo la zona tra Bolzano e Bressanone luogo perfetto per vivere momenti unici di relax e divertimento. 

Alla scoperta del Festival di Acqua e Luce: un viaggio culturale per le vie di Bressanone Dal 10 al 26 maggio, tutte le sere dalle ore 21.00 alle ore 24.00, Bressanone regala l’opportunità di una pausa culturale, grazie alla seconda edizione del Festival di Acqua e Luce: 14 artisti provenienti da tutto il mondo utilizzeranno la loro creatività per adornare la cittadina di speciali installazioni, con l’obiettivo di reinterpretare e valorizzare i tesori culturali e i punti d’acqua presenti. L’importanza che l’elemento acqua riveste per Bressanone deriva non soltanto dalla posizione della città, che sorge tra la confluenza dei fiumi Isarco e Rienza, ma anche dalle attività che proprio grazie all’acqua sono possibili: dalla produzione del vino fino all’acqua minerale Plose, una delle più leggere e pure al mondo. Inoltre quest’anno Il Festival di Acqua e Luce è partner ufficiale del Day Of Light, la giornata organizzata per la prima volta quest’anno dall’UNESCO il 16 maggio e dedicata al ruolo centrale che ha la luce nella scienza e nella cultura.

Una pausa all’insegna del relax: lezioni di yoga tra i vigneti
Per chi desidera una pausa dalla frenesia della vita di tutti i giorni e la possibilità di godere di un momento tutto per sé, l’Alto Adige è il luogo giusto. All’interno del calendario di Alto Adige Balance, l’insieme di attività dedicate al benessere e fruibili da aprile a giugno, l’Hotel Eberle di Bolzano offre
l’opportunità di vivere un’ora di assoluto detox con una speciale seduta di yoga: i maestri della disciplina guideranno i partecipanti in esercizi di respirazione a contatto con la natura, nella spettacolare cornice di un vigneto sulla collina di Santa Maddalena.

All‘aria aperta con i Mountain Days: due settimane a contatto con la natura
L’Alto Adige è perfetto anche per chi ama la vita all’aria aperta: dal 14 al 27 maggio i Mountain Days Brixen Südtirol permettono di cimentarsi in numerose attività outdoor – dalla classica escursione al sorgere del sole fino alla notte in bivacco per le più avventuriere – tour guidati alla scoperta di Bressanone e dintorni. Durante le due settimane sarà possibile entrare nel cuore dello spirito altoatesino, anche con attività esclusivamente dedicate alle donne. Tra queste Women’s Hike, un’escursione per chi vuole scoprire i segreti della cosmesi naturale e della corretta nutrizione durante lo sport. Un’esperta guiderà le partecipanti verso il borgo di Spelonca per imparare le proprietà delle diverse erbe che crescono lungo i sentieri scoprendo anche quali sono le piante più adatte alla cura della bellezza, quali aumentano la vitalità del corpo e come possono essere efficacemente integrate nella dieta quotidiana.

Percorrendo la strada del vino alla scoperta della tradizione enologica
Da fine aprile a inizio giugno si svolgono le settimane del "Vino in Festa" che propongono una grande varietà di Appuntamenti lungo la Strada del Vino dell’Alto Adige che consentono di immergersi nell'emozionante mondo della cultura vinicola. In particolare, le giornate tra il 10 e il 12 di maggio sono ricche di eventi adatti a scoprire la tradizione enologica altoatesina. Il 10 maggio alle ore 19.00 presso il paese di Ora sarà possibile degustare il Lagrein, un vino autoctono particolarmente corposo. L’11 maggio avrà invece luogo a Caldaro il Wine Party, un’occasione per celebrare con stile l’inizio di stagione in un’atmosfera di festa tra vini pregiati, specialità e musica. Infine, la giornata del 12 maggio sarà interamente dedicata al Gewürztraminer, vino originario proprio della zona di Termeno con una passeggiata lungo la Strada del Vino. 

Tra vino, cultura, sport e relax, l’Alto Adige si conferma la meta adatta per chi ha bisogno di trascorrere del tempo lontano dalla frenesia e dallo stress, e la Festa della mamma rappresenta l’occasione giusta. 


archivio

fShare
0
Pin It

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It