news

viaggiare negli stati uniti con l esta 01

Le destinazioni d'oltreoceano sono l’ideale per un viaggio fuori dagli schemi, alla scoperta di paesaggi completamente nuovi e autentici. Ogni anno milioni di viaggiatori si muovono spinti dal desiderio di visitare i paesaggi naturali dei grandi parchi americani, le vastità dei canyon, oppure per vivere l’emozione di vedere i grandi paesaggi urbani caratterizzati dai grattacieli statunitensi.

Forse non tutti sanno che per poter fare un viaggio negli Stati Uniti è necessario richiedere un’autorizzazione. Dal 2009 infatti è obbligatorio richiedere l’ESTA sul sito del Department of Homeland Security, compilando un semplice modulo online. L’ESTA è nata in seguito agli attacchi terroristici dell’undici settembre, con lo scopo di di controllare che i viaggiatori non costituiscano un pericolo per i cittadini statunitensi.

L’ESTA, Electronic System for Travel Authorization, consente a tutti coloro che vogliono entrare negli Stati Uniti per turismo o affari, per un periodo inferiore ai 90 giorni, di non dover richiedere un visto. L’autorizzazione elettronica al viaggio fa parte del Visa Waiver Program, un programma del Governo degli Stati Uniti che consente ai cittadini di 38 paesi (tra cui anche l’Italia) di poter entrare negli Stati Uniti semplicemente richiedendo un’autorizzazione online.

La compilazione del modulo richiede all’incirca una ventina di minuti e non sono necessarie particolari abilità informatiche. Per poter richiedere l’ESTA è necessario essere in possesso di un passaporto elettronico, l’unico accettato attualmente. Le stesse regole si applicano ai minorenni, quindi anche loro devono essere in possesso del proprio passaporto elettronico personale.

Il pagamento, di 14 dollari, va effettuato al termine della compilazione del modulo con una carta di credito o PayPal.  La risposta è garantita entro 72 ore, anche se nella maggior parte dei casi si riceve la propria autorizzazione in pochi minuti. Nel caso in cui invece l’ESTA venga negata l’unico modo per poter entrare negli Stati Uniti è richiedendo un visto.

L’ESTA ha una validità di due anni, durante i quali può essere utilizzata per fare nuovi viaggi negli Stati Uniti. Se però durante i due anni il passaporto con cui è stata richiesta scade anche l’ESTA perderà la sua validità.

L’ESTA non garantisce l’entrata nel Paese, ma autorizza solamente a imbarcarsi su una nave o su un aereo diretti negli Stati Uniti. L’ultima parola spetta agli agenti di confine, che decideranno chi potrà entrare nel Paese.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito: https://www.estastatiuniti.org/

Con la collaborazione di Alessandro Ambrosi

Foto ©Luca Greco


archivio

fShare
4
Pin It

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It