Partiamo

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 01

Lo stress della vita quotidiana si fa sentire e cercate un luogo suggestivo dove rilassarvi, magari in coppia, godendovi i trattamenti di una Spa? O il posto adatto per celebrare un anniversario o un evento importante con una romantica cena a lume di candela? Il Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi potrebbe essere il posto giusto, dove ricaricare spirito e corpo.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 05

Immerso in un parco secolare di 8 ettari, che dà la sensazione di essere all’interno di un bosco, l’albergo dispone di una storica piscina olimpionica all’aperto, con una profondità di 3,25 mt. eredità dei 5 mt. che contava quando esisteva il trampolino, oggi non più presente, una grande piscina riscaldata interna con vasca jacuzzi e un centro benessere di 1.500 metri quadrati con due hammam, due saune, frigidarium, palestra, cabine per massaggi e trattamenti, area relax. La Spa del Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi è un’oasi di benessere dove si viene coccolati da persona sapiente e altamente qualificato. Numerosi i trattamenti offerti che utilizzano le proprietà naturali dell’acqua di Fiuggi e prodotti di bellezza all’avanguardia: estetici, antistress, dimagranti, abbinabili ad una vasta gamma di pacchetti di soggiorno di diversa durata, dal weekend (due notti) al remise en forme 5 notti fino ai trattamenti settimanali di rigenerazione.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 02

Il Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi è un grande edificio visibile anche da lontano. Percorrendo la strada che sale fino ai 750 mt di altezza del borgo, l’imponente mole dell’albergo domina il paesaggio e anticipa l’arrivo. Un fiore all’occhiello dell’ospitalità di questa cittadina laziale famosa internazionalmente per la sua lunga tradizione termale e non solo. Edificio liberty sorto nel 1913 durante il periodo di massimo splendore del termalismo, quando la cura si univa alla mondanità. Le terme non erano solo il luogo dove “passare le acque” ma anche il punto d’incontro alla moda per l’alta società e l’aristocrazia, dove apparire e farsi vedere, chiacchierare, partecipare ai ricevimenti, stringere affari e accordi politici e non solo.

Nel 1914 l’hotel ospitò per un lungo periodo di vacanza il Re d’Italia Vittorio Emanuele III con tutta la famiglia reale. Il soggiorno del re decretò il successo futuro dell’albergo che divenne il più richiesto e il più alla moda di Fiuggi, dove chi contava non poteva fare a meno di andare. Anche la Suite Imperiale, con terrazza annessa, allestita proprio in occasione del soggiorno della famiglia reale, da allora ha ospitato grandi nomi dell’aristocrazia,della finanza, del jet set, della moda ecc. Innumerevoli le firme illustri che arricchiscono il libro d’oro dell’albergo, da Giovanni Giolitti a Luigi Pirandello, da Guglielmo Marconi a Pablo Picasso, da Vittorio de Sica a Alberto Sordi, e così via.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 03

Dopo alterne vicende (durante la seconda guerra mondiale venne utilizzato come ospedale e poi quartier generale delle Forze Alleate) e un lungo periodo di chiusura dovuto alla crisi che ha colpito indistintamente tutte le località termali nel 1988 l’hotel viene acquistato dal gruppo alberghiero internazionale Forte che con una sapiente ristrutturazione e rispettando il progetto iniziale lo ha adattato ai canoni della moderna hotellerie conservando lo stile che lo ha caratterizzato da sempre e l’antico splendore, fatto di marmi, stucchi, boiseries, dipinti, tappeti e tendaggi di broccato. Per una migliore vivibilità dell’ambiente e maggiore praticità complessiva, è stato diminuito il numero delle camere, scese da circa 200 a 153 ma sempre ampie ed arredate con estremo gusto, sono stati sistemati i corridoi, le hall e i sontuosi i saloni, decorati da affreschi e illuminati da lampadari di cristallo di Murano e che hanno mantenuto le dimensioni del passato, sono stati risistemati il parco e le aree esterne. Oggi il palazzo è in mano alla famiglia Paolini.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 04

Nei saloni d’epoca del Ristorante Savoia si fa colazione e si assaporano i menu di altissimo livello dell’Executive Chef Francesco Marino, tutti preparati con prodotti del territorio, nel Bar Fonte si celebra l’happy hour, nelle terrazze esterne e a bordo piscina ci si può rilassare con l’aperitivo. Per gli appassionati di golf è utile sapere che a pochi minuti dall’albergo si trovano le 18 buche del Fiuggi Golf Club.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 08

Per chi vuole “passare le acque” e godere delle virtù terapeutiche delle fonti locali una veloce passeggiata conduce all’ingresso della Fonte di Bonifacio VIII, inaugurata nel 1911. Qui si può fare la cura vera e propria che consiste nel bere la mattina a digiuno l’acqua che sgorga dalle fontanelle sparse per il giardino e gli spazi interni della fonte. Le proprietà benefiche dell’acqua di Fiuggi, diuretica e dalla capacità di dissolvere i calcoli renali, ottima anche per la prevenzione, erano note fin dal Medioevo. Papa Bonifacio VIII, che era nato in Ciociaria, ne faceva regolare uso per curare una calcolosi urinaria infetta che lo aveva ridotto in fin di vita. Anche Michelangelo Buonarroti, affetto da una grave calcolosi renale, si era curato con l’acqua di Fiuggi. Il complesso termale di Fiuggi è composto da due stabilimenti idrotermali, la Fonte di Bonifacio VIII e la Fonte Anticolana per una superficie totale di 94mila metri quadrati, e comprende strutture sia mediche che ricreative.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 07

Fiuggi è non solo una rinomata stazione termale di fama internazionale ma anche il luogo ideale per una vacanza dove coniugare benessere, arte, cultura ed enogastronomia. Situata si un’altura dei monti Ernici, circondata da boschi, gode di un clima temperato ed è divisa in due parti, Fiuggi Fonte e Fiuggi Città, collegati tra loro da un viale panoramico. Fino al 191 si chiamava Anticoli di Campagna, il nome attuale deriva da “frugi”, cioè luogo ricco di felci e quindi di acqua. Nella parte antica numerose chiese meritevoli di essere visitate e l’edificio del Grand Hotel Città di Fiuggi, che oggi ospita il teatro comunale oltre a mostre d’arte e altre attività culturali.
Interessanti i dintorni, a cominciare da Anagni, amata dai papi che la frequentarono per lunghi periodi. Qui, dalle stanze del palazzo dei papi Bonifacio VIII scagliò la scomunica contro il re francese Filippo il Bello e fu poi a sua volta vittima dello schiaffo di Anagni. Da non perdere la Cattedrale con la cripta di S. Magno e i suoi notevoli affreschi. A poca distanza anche la Certosa di Trisulti e la sua storica farmacia, Fumone e la Rocca dove fu rinchiuso papa Celestino V, Ferentino e Alatri, famose per le loro poderose mura ciclopiche, Arpino e la sua cinta muraria megalitica.

a fiuggi relax e benessere a cinque stelle 06

Sul fronte enogastronomico numerose sono le eccellenze da segnalare, a cominciare dal vino, il Cesanese del Piglio, per continuare con l’olio e con i salumi, le coppette, le ricotte e i formaggi, sia di pecora che di capra. E per concludere gli ottimi amaretti di Fiuggi.

Per saperne di più: www.palazzodellafonte.com


archivio

fShare
6
Pin It

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It