bernalda il salotto della basilicata 01 

L’elegante cittadina in provincia di Matera, dal fascino unico, è la base ideale per un viaggio alla scoperta delle meraviglie lucane. 

La Basilicata è la meta emergente per una vacanza cool. Ed è così varia che offre mare, monti, splendide colline, borghi, città e testimonianze storiche e culturali incredibili, oltre ad una tradizione gastronomica di eccellenza.

Il modo migliore per conoscerla è lasciarsi avvolgere dal suo fascino, discreto come un profumo di classe, scegliendo un luogo che ne incarni lo spirito autentico per il soggiorno. Borgo San Gaetano di Bernalda (MT), relais di grande charme, è perfetto per la sua atmosfera di lusso sussurrato. Un antico spazio nel quale sono state ricavate suites raffinate e accoglienti, dove si respira l’amore per i dettagli di pregio e la cura dei materiali originali.

Bernalda stessa è un piccolo gioiello, non per nulla è nota come il “salotto” della Basilicata. Da qui prende il nome, viene fondata dal barone Bernardino de Bernaudo, segretario del re Alfonso II d’Aragona, che decide di spostare il villaggio di Camarda nella zona del castello. Dopo una serie di vicissitudini, in seguito all’Unità d’Italia e alla fine del brigantaggio, Bernalda subisce il fenomeno dello spopolamento.

Ricca di storia e di monumenti da scoprire, nel meraviglioso centro medievale ospita eventi culturali, è vivace ed elegante, vanta una movida notevole per una cittadina di provincia e una vasta scelta di locali e ristoranti. Da non perdere il suo Castello, che domina il borgo antico, e una passeggiata nella strada principale, sulla quale si affacciano le residenze signorili. La sua posizione rende Bernalda strategica per un soggiorno che consente di esplorare la regione, attraverso visite guidate che possono anche essere organizzate su richiesta, e personalizzate, da Borgo San Gaetano.

A soli 12 chilometri c’è Metaponto, con il suo splendido mare e un parco archeologico dove si trova uno dei templi meglio conservati della Magna Grecia, le Tavole Palatine. A una quarantina di chilometri sorge invece la città di Matera, realtà unica al mondo con la sua pianta urbanistica e i suoi Sassi: è un vero spettacolo anche solo vedere come a seconda delle ore del giorno e della luce le pietre delle case cambino colore. In un’oretta è possibile raggiungere anche la parte più montuosa della regione, che si trova nella provincia di Potenza, attraversando borghi come Miglionico, o Tricarico. La natura qui è rimasta protagonista, fin da tempi molto antichi i villaggi sono stati costruiti in modo naturalmente in armonia con l’’ambiente, e ancora oggi si percepisce questa continuità spontanea.

La riscoperta – anche cinematografica – della Basilicata nasce anche da queste atmosfere: sembrerà di vedere set naturali, a cielo aperto, con le pecore al pascolo e i paesini abbarbicati alle colline. La sera, rientrando a Bernalda, si comprende come la Lucania sia uno stile di vita, oltre che un territorio geografico. Il prezzo? Una vera sorpresa, l’autentico lusso di una vacanza a contatto con la tradizione e piena di piacevoli attenzioni è assolutamente budget friendly: per il soggiorno a Borgo San Gaetano parte da 90 euro per due persone a notte, con la prima – abbondante - colazione bernaldese inclusa.

Per informazioni
Borgo San Gaetano
Vico Corso Metaponto 25, Bernalda (MT)
Tel. +39 0835 1790014 - Cell. +39 345 0343671
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - www.borgosangaetano.com 


archivio

 

francia turismo in crescita e nuove iniziative 02

La Francia si conferma una meta preferita dai turisti di tutto il mondo con un totale di circa 90 milioni di arrivi nel 2019. La crescita della clientela italiana è costante con un aumento del 14% per la Costa Azzurra e del 7% per Parigi, con il Museo del Louvre che annovera i turisti italiani al quarto posto per numero di visitatori.

Numeri importanti per il mercato turistico francese che sono stati presentati a Roma dal direttore di Atout France per l’Italia, Frédèric Meyer, insieme alla programmazione per il 2020 che si focalizzerà su cultura, arte di vivere, natura, con un filo verde che unirà la valorizzazione dell’ambiente e la sostenibilità agli appuntamenti e alle numerose ricorrenze, come il centenario della scoperta della Grotta di Lescaux, i 50 anni del Parco Nazionale delle Cévennes, i 10 anni del Centre Pompidou di Metz, i 20 anni dall’apertura del Pic du Midi al pubblico, i 30 anni del Museo d’Arte Moderna a Nizza, i 60 anni del festival del Jazz ad Antibes.

Il Paese ha come focus per il turismo nel 2020 proprio un filo verde che accomuna ogni regione e che va al di là dei consueti appuntamenti importanti, ricorrenze ed eventi legati all’anno in corso. Tra questi ultimi c’è da segnalare l’annuale festa dei Limoni di Menton, sulla Costa Azzurra, dal 15 febbraio al 3 marzo 2020, la Festa del Vino a Bordeaux, dal 18 al 20 giugno e tanti altri.

Il Festival Normandia Impressionista, dal 3 aprile al 6 settembre 2020, celebra quegli artisti che nel diciannovesimo secolo arrivarono in Normandia da Parigi e attratti dalla qualità della luce e dalla bellezza dei paesaggi incontaminati, posizionarono i loro cavalletti all’aria aperta e dipinsero il paesaggio in continua evoluzione dando inizio all’Impressionismo che ebbe nella Normandia e nella regione di Parigi la culla del movimento. Oggi visitatori provenienti da tutto il mondo affollano queste regioni, da Montmartre a Étretat passando per Auvers-sur-Oise e Giverny, così come in molti altri luoghi, per ammirare i paesaggi senza tempo accanto ai dipinti che li hanno ispirati.

Numerose le possibilità di fare un’esperienza di vacanza green seguendo il filo conduttore di una Francia verde attraverso percorsi di trekking o piste ciclabili, come quella che collega Nizza a Marsiglia attraverso i 260 chilometri del "Parcours Cyclabe du Littoral" che si snoda tra la costa e le cime delle Alpi provenzali regalando suggestivi scorci panoramici. Il percorso tocca anche Antibes, dove il centro Thalazur dell’hotel Baie des Anges è l’unico hotel di Antibes per la talassoterapia e spa marina integrata con duemila metri quadrati dedicati al relax e al benessere in un ambiente naturale. Il centro è stato il primo del Mediterraneo ad essere fondato ed oggi è il più antico dei circa 50 esistenti in Francia. 

francia turismo in crescita e nuove iniziative 01

Raggiungere la Francia è sempre più facile, grazie alle 776 connessioni aeree dirette tra Italia e Francia ogni settimana e i collegamenti ferroviari. Interessanti anche le offerte di Thello, il network ferroviario che offre collegamenti da Milano a Nizza con tre treni diurni al giorno, uno dei quali prosegue fino a Marsiglia, e un collegamento notturno da Venezia a Parigi. Si parte alle 19 e si arriva a Parigi Gare de Lyon alle 9,30. Concorrenziale il prezzo, 29€ in cuccetta da 6 posti in seconda classe tariffa smart e 45€ in cuccetta da 4 posti compresa la colazione. La prima classe costa 85€ e comprende oltre la colazione anche l’aperitivo di benvenuto.

Sempre in tema di collegamenti da aprile sarà più facile raggiungere Montpellier grazie ai due voli diretti Transavia da Roma. Ciò permetterà di scoprire una regione, l’Occitania, ricca di storia, cultura e natura, a cominciare dalla propaggine ovest della Camargue fino ai castelli dei Catari passando per Carcassonne, città murata tra le più belle di Francia fino a Montpellier, città storica e moderna allo stesso tempo con i due nuclei Port Marianne e Vielle Ville che celebra quest’anno, con diverse iniziative, gli 800 anni della facoltà di Medicina, la più antica d’Europa. Montpellier è anche la capitale della liuteria francese e il primo weekend di dicembre si anima con un grandioso festival delle luci.

Per ulteriori informazioni: https://it.france.fr/it - https://www.bordeaux-turismo.it/ https://it.nicetourisme.com/  - www.thalazur.fr  - https://www.airfrance.it/  - https://www.thello.com/it/  - https://www.montpellier.fr/  - https://www.turismo-occitanie.it/ 

Foto: ©Marina Cioccoloni


archivio

Nice Social Bookmark

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineLinkedinRSS FeedPinterest
Pin It